Perdite idriche e ottimizzazione del servizio erogato al cittadino

Come emerge dall'ultimo focus tematico sull'acqua pubblicato da ISTAT, la percentuale di perdite idriche totali della rete nazionale di distribuzione dell’acqua potabile è del 42%.

Con “perdite idriche” si intendono i prelievi d’acqua dalle fonti di approvvigionamento che non arrivano all’utenza, disperdendosi nell’ambiente lungo un punto della filiera di distribuzione. Queste perdite sono dovute, nella maggior parte dei casi, allo stato della rete, vetusta e da manutentare.

Per contenere l’indicatore, che ARERA valuta annualmente nei confronti dei gestori idrici del territorio nazionale, Viacqua provvede a

  • Programmare interventi di sostituzione e manutenzione della rete di acquedotto, attraverso la stesura di un piano dettagliato di lavori;
  • Monitoraggio e individuazione delle perdite idriche con strumentazioni e tecnologie come i noise logger, l’utilizzo di immagini da satellite per identificare le perdite occulte;
  • Studio e analisi delle reti con attività di modellazione e distrettualizzazione delle reti, grazie alle quali è possibile conoscere le reti in gestione, valutare gli interventi, definendo l’urgenza dei lavori, e progettare le nuove reti in modo più efficiente.


Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 13/10/2021
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su