Casa o immobile già utilizzato in precedenza, contatore chiuso

Quando richiedi la stipula di un contratto di fornitura su un contatore chiuso ma già utilizzato in precedenza, chiedi una riattivazione o un subentro.

Puoi farlo allo sportello, al telefono o inviando via mail l'apposito modulo.

Per aiutarci ad individuare correttamente il punto di fornitura, indica in fase di richiesta il nome del precedente intestatario se lo conosci o la matricola del contatore.

Ti chiederemo infine un'autocertificazione relativa alla tua titolarità sull'immobile in cui chiedi la fornitura e ai dati catastali dell'unità immobiliare.

Le modalità e condizioni di fornitura sono stabilite dal Regolamento e dalla Carta del servizio del Consiglio di Bacino Bacchiglione. I corrispettivi per il servizio erogato sono approvati annualmente dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI).

L’attivazione del servizio prevede il costo di € 40 + Iva (10%).

E' previsto inoltre un deposito cauzionale dell'importo di € 55 per gli usi domestici e di € 48 per gli altri usi. Queste somme sono addebitate nella prima e nella seconda bolletta.  

Tale deposito verrà rimborsato al momento della cessazione del contratto o nella prima bolletta successiva all'esito positivo dell attivazione della domiciliazione bancaria.

Puoi scegliere se ricevere la bolletta cartacea o se aderire al servizio Bolletta Web e ricevere la bolletta via mail.



Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su