Attenzione ai falsi tecnici

Acque Vicentine mette in guardia i suoi utenti dai falsi tecnici che si presentano alla porta di casa. In questi giorni, infatti, sono stati segnalati casi di operatori fasulli che, con un pretesto, cercano di intrufolarsi nelle abitazioni e poi chiedono un contributo di 48 Euro per effettuare interventi sul contatore dell’acqua.
Alcuni si sono presentati con un falso cartellino identificativo, altri hanno contattato gli utenti nel cuore della notte.

La società ribadisce, ancora una volta, che non effettua in alcun modo riscossioni a domicilio delle bollette o di altri importi fatturati a qualsiasi titolo, né con personale proprio, né attraverso intermediari incaricati. I pagamenti vengono eseguiti esclusivamente attraverso gli sportelli della società, gli uffici postali e bancari, oppure con addebito diretto in conto corrente bancario o Bancoposta. Chiunque si presenti a casa, richiedendo il pagamento delle prestazioni di Acque Vicentine, è quindi da ritenere un truffatore e pertanto va segnalato alla società, ai Carabinieri e/o alla Polizia Locale competente.
Tutti i tecnici di Acque Vicentine, inoltre, sono muniti di cartellino di riconoscimento.
Qualora gli utenti avessero dei dubbi sull’autenticità di quest’ultimo, possono contattare il servizio clienti della società al numero 800 397310 per verificare le credenziali dell’operatore.



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 20/12/2010
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su