Approvvigionamento idrico autonomo

Se l'immobile non è collegato all'acquedotto, l'approvvigionamento idrico avviene attraverso un pozzo privato, gestito da chi detiene l'immobile, al quale spettano anche i controlli sulla qualità dell'acqua.

Se l’immobile è servito da un pozzo e l’acqua viene scaricata in fognatura, è necessario attivare un contratto con Viacqua per i servizi di fognatura e depurazione; non si paga invece il servizio di acquedotto.
Se il contratto è attivo, è necessario comunicare annualmente a Viacqua il consumo idrico, per consentire una corretta quantificazione dei servizi di fognatura e depurazione. Vedi come si calcolano i consumi. 

Per chi utilizza il pozzo in aggiunta all’acquedotto
Il pozzo e le condotte ad esso collegate non devono essere connesse in nessun modo con l’impianto privato alimentato dall’acquedotto pubblico, nemmeno in presenza di apparecchiature di intercettazione, ritegno e disconnessione idraulica.

Vedi le indicazioni per gli approvvigionamenti idrici autonomi nelle zone con inquinamento da PFAS.

Per i pozzi ad uso industriale vedi gli approfondimenti nella sezione scarichi industriali.

Cosa fare

Se hai già attivato il contratto per i servizi di fognatura e depurazione

  • Comunicaci ogni anno entro il 31 gennaio i tuoi consumi idrici, per consentirci di quantificare gli importi dovuti per fognatura e depurazione: Scarica il modulo per effettuare la comunicazione (o denuncia di approvvigionamento idrico autonomo). Se non effettui la denuncia annuale, calcoleremo i corrispettivi di fognatura e depurazione per i periodi successivi sulla base dei componenti del nucleo familiare, perle utenze domestiche, o utilizzando il consumo annuo desumibile dalle dichiarazioni precedenti, per le utenze non domestiche.
  • Se sei titolare di un'utenza domestica con pozzo, comunicaci in qualsiasi momento dell’anno le variazioni relative ai componenti del nucleo familiare, preferibilmente nello stesso momento in cui le comunichi all’anagrafe del tuo Comune di residenza. La quantificazione dei consumi per le famiglie, in assenza di contatore, si basa sui componenti del nucleo familiare.


Per attivare il contratto con Viacqua per i servizi di fognatura e depurazione:

Per chiudere un contratto attivo

Pozzi ad uso irriguo

  • Se l’acqua che prelevi dal pozzo è usata esclusivamente per irrigare orti e giardini e non la scarichi nella rete fognaria pubblica, puoi presentare al tuo Comune un’apposita dichiarazione che il Comune, riservandosi la possibilità di effettuare i dovuti accertamenti, ci trasmetterà quale richiesta di esonero dal pagamento dei servizi di fognatura e depurazione.