Estensione rete fognaria

Estensione rete fognaria

Un sistema adeguato ed efficace di depurazione dell’acqua sporca permette la tutela della risorsa idrica e la riduzione dell’inquinamento dei corsi d’acqua.
Per perseguire questo obiettivo e migliorare la qualità della depurazione, Viacqua sta realizzando un programma di sviluppo che prevede l’estensione della rete fognaria nelle zone non ancora servite e numerosi interventi di separazione delle condotte per le acque nere, provenienti dagli edifici, che vanno depurate, e per quelle bianche, che non necessitano di depurazione.

Agli utenti residenti nei Comuni interessati dagli interventi sul sistema di fognatura è richiesto di eseguire gli allacciamenti privati alla rete di fognatura pubblica entro un anno dalla comunicazione di Viacqua di ultimazione dei collettori pubblici.  
Alla scadenza del termine, Viacqua provvederà all’addebito in bolletta del corrispettivo di depurazione.
In caso di mancata realizzazione delle opere di allacciamento, i Sindaci dei Comuni potranno ordinare l’esecuzione d’ufficio a spese degli utenti inadempienti.

Cosa fare
  • Viacqua realizza le tubazioni fino al pozzetto d’ispezione
  • A te spetta il compito di completare l’allacciamento, adeguando il tratto nella tua proprietà privata e l’impianto interno, come richiesto nella lettera di fine lavori
  • Invia la Dichiarazione di avvenuto allacciamento
  • Se non puoi immettere i reflui in fognatura per specifiche, documentate e gravi ragioni, accertate con apposito verbale dell'ufficio tecnico del gestore, puoi effettuare lo scarico attraverso una delle differenti modalità consentite dalla legge: scarica il modulo di Richiesta esonero dal corrispettivo di fognatura e depurazione.