ATTENZIONE ALLE TRUFFE

Acque Vicentine avverte i suoi utenti di prestare la massima attenzione alle truffe. Oggi è stato segnalato in Via Cornoleo, a Vicenza, un sedicente operatore della società, che si starebbe presentando alla porta di casa  chiedendo un “contributo depurazione”.

La società ribadisce, ancora una volta, che non effettua in alcun modo riscossioni a domicilio delle bollette, né di importi fatturati a qualsiasi titolo, né con personale proprio, né attraverso intermediari incaricati.
Acque Vicentine ha da tempo scelto di escludere il pagamento diretto a domicilio proprio per evitare abusi.
Il personale incaricato di sopralluoghi presso l’utenza è inoltre sempre dotato di apposito cartellino di riconoscimento.

Chiunque si presenti a casa richiedendo il pagamento delle prestazioni di Acque Vicentine è da ritenersi un truffatore. La società invita tutti i propri clienti ed i cittadini in generale a non corrispondere assolutamente alcun tipo di pagamento a quanti si presentassero alla porta di casa con queste credenziali e anzi a segnalare ogni episodio ai Carabinieri e/o alla Polizia Locale competente.

Ricordiamo inoltre che i pagamenti delle bollette vengono effettuati esclusivamente attraverso gli sportelli della società, gli uffici postali e bancari, oppure con addebito diretto in conto corrente bancario o Bancoposta.

In caso di dubbi contattare il servizio clienti di Acque Vicentine al numero 800 397310.


Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 05/07/2010
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su