Alle Risorgive del Bacchiglione serata sulla natura del Nord Europa

Riprendono le attività: dopo l'incontro del 22 febbraio, l'area naturalistica riaprirà al pubblico da domenica 3 marzo

Alle Risorgive del Bacchiglione serata sulla natur RDB-Unta_Maata_2_5445_1.png (Art. corrente, Pag. 1, Foto normale)Il Nord Europa è di casa al parco della Risorgive del Bacchiglione a Dueville. Venerdì 22 febbraio, alle 20.45, il centro visite dell'area naturalistica gestita da Viacqua ospiterà la serata "Unta Maata - Terra sognata" dedicata ai paesaggi, agli uccelli e agli animali che rendono magica la natura della penisola scandinava. Ad accompagnare i presenti in un suggestivo viaggio attraverso video e foto saranno Domenica Nanni e Angelo Alberi.

I due ricercatori conducono da anni all'interno dell'area delle Risorgive del Bacchiglione sessioni di inanellamento a scopo scientifico, nell'ambito del progetto MonITring, promoss​o dall'ISPRA con lo scopo di studiare gli uccelli e i loro spostamenti, misurare gli effetti dei cambiamenti climatici sulla biodiversità, valutare l’impatto delle attività umane sull’ambiente che ci circonda.

Proprio nell'ambito di questa attività è stato rilevato recentemente alle Risorgive un uccello proveniente dalla Finlandia, segno di quanto gli uccelli viaggino tra i vari territori e di quanto le zone umide, come quella che si trova tra Dueville, Villaverla e Caldogno, rappresentino luoghi importantissimi per il sostegno di questo popolo migratore e, più in generale, per la conservazione della biodiversità.

La serata anticipa inoltre la ripresa delle attività nell'area dopo la chiusura invernale: le Risorgive del Bacchiglione torneranno ad aprire le porte ad appassionati e famiglie da domenica 3 marzo.

L'incontro "Una Maata" di venerdì 22 febbraio è ad ingresso libero ed è organizzata in collaborazione con l'Associazione Bacino di Pesca Zona B. L'accesso al parco è da via Bissolati. Per ulteriori informazioni: info@risorgivedelbacchiglione.it



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 21/02/2019
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su