Autolettura: come farla, perché e come comunicarla

Il gestore idrico legge i contatori normalmente due volte l'anno. Le bollette emesse tra una lettura e l'altra vengono calcolate su consumi stimati per quell'utente sulla base del consumo medio annuo. 

Quando non sono disponibili letture raccolte dal gestore, la lettura periodica del contatore da parte dell’utente e la successiva comunicazione al gestore idrico dei consumi rilevati permette di perfezionare l’importo da saldare in bolletta, che verrà calcolato sui consumi reali ed effettivi, non su quelli stimati. Inoltre, consente di tenere monitorati i consumi, evidenziando eventuali anomalie o perdite idriche.

L’autolettura del contatore va effettuata entro il periodo riportato in bolletta e comunicata attraverso il numero verde 800 660601, seguendo la procedura automatica a disposizione 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, oppure direttamente online, nella sezione del sito dedicata allo Sportello Web (link).

Se si dispone di un contatore a lettura diretta, il valore di consumo da riferire è quello riportato nelle caselle numeriche, mentre, con un contatore a orologi, è necessario leggere soltanto le lancette di colore nero, da sinistra e procedendo in senso orario. Le lancette misurano rispettivamente le migliaia, le centinaia, le decine e  le unità.



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 23/04/2021
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.A
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su