Coltivare nel futuro: Viacqua a confronto con Giustino Mezzalira

Coltivare nel futuro: Viacqua a confronto con Gius
21 aprile 2023

La rassegna RISORGIVE – Incontri per un presente sostenibile si appresta a quarto dei sei incontri in programma in questa prima edizione 2023. Il prossimo 26 aprile, alle 18.00 presso le Risorgive del Bacchiglione di Dueville sarà ospite della kermesse Giustino Mezzalira, Direttore della Direzione Innovazione e Sperimentazione di Veneto Agricoltura.  

Laureato in Scienze Forestali all’Università di Padova, nel corso degli la sua attività professionale lo ha portato a concentrarsi in particolar modo sulle tematiche connesse alle ricerche faunistiche, alle attività fuori foresta, all’utilizzo del legno a fini energetici, oltre che alla sostenibilità delle attività agricole. E proprio di quest’ultimo settore si parlerà alle Risorgive del Bacchiglione con una serata dal titolo “Farming for Future: 10 azioni per coltivare il futuro”. 

I cambiamenti climatici rappresentano una minaccia reale e, nonostante i messaggi di allerta molto chiari degli esperti a livello internazionale le politiche finora adottate non sono sufficienti. Anche in Veneto un settore che ne sta subendo sempre più pesantemente le conseguenze è quello agricolo, chiamato con urgenza a garantire un sistema alimentare sostenibile. A fronte di un minor utilizzo di risorse, acqua in primis, serve assicurare la tutela della biodiversità, ma anche produrre di più, con maggiore qualità e soprattutto a costi che siano accessibili. 

L’agricoltura italiana è così chiamata a rinnovarsi profondamente per poter dare il proprio contributo in termini di riduzione del proprio impatto ambientale adottando pratiche agro-ecologiche che hanno al centro sia la conservazione e rigenerazione della fertilità dei suoli, sia lo sviluppo dell’attività fotosintetica nei terreni. 

“La situazione di crisi idrica vissuta nel 2022 e che dovremo probabilmente affrontare anche nel corso del 2023 – ha spiegato il Presidente di Viacqua, Giuseppe Castaman ci pone dinnanzi nuove sfide in cui siamo chiamati a fare fronte comune tra i diversi attori che oggi gestiscono a vario titolo la risorsa idrica. Si tratta di una sinergia che anche Viacqua ha voluto intensificare, facendo squadra con altri gestori dell’ATO Bacchiglione, con il Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta e con il Consiglio di Bacino e che ha permesso di mettere in campo iniziative concrete come nel caso del protocollo stilato con il Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta e AceagsApsAmga per la ricarica delle falde, ma anche la rete d’impresa con acquevenete e sempre Acegas con cui è stato possibile intercettare un contributo PNRR del valore di 33 milioni di euro per la riduzione delle perdite idriche. In questo sforzo non può mancare nemmeno la corretta informazione che permette di sensibilizzare e accrescere la cultura del rispetto per l’acqua e della sua tutela.” 

Gli incontri della rassegna si tengono presso la sala conferenze delle Risorgive del Bacchiglione, in via Bissolati 7 a Dueville. L’iniziativa è gratuita, ma dato il numero limitato di posti si consiglia la prenotazione al sito www.risorgivedelbacchiglione.it. 

Per chi raggiunge l’area in auto è possibile parcheggiare presso il Molino Bagarella al civico 5 di via Bissolati. Tuttavia, nello spirito della rassegna, Viacqua consiglia di raggiungere le Risorgive a piedi, in bici o in car-sharing con altri partecipanti.