Estate di lavori a Vicenza per rinnovare le reti e ridurre le perdite

Non si fermano nemmeno sotto il caldo di agosto i cantieri di Viacqua in città. Da nord a sud sono diverse le vie interessate, tra agosto e settembre, dai lavori su acquedotto e fognatura.

"Si tratta di interventi - spiega il Presidente di Viacqua, Angelo Guzzo - con importi inferiori ai 100.000 euro, ma di vitale importanza perché ci permettono di risolvere puntualmente criticità circoscritte prima che diventino un problema per intere reti. Accanto alle maxi opere, questi cantieri sono parte integrante dell'impegno che Viacqua da anni mette al servizio dei 68 comuni serviti per ridurre le perdite idriche nella rete di distribuzione, tenere aggiornate le infrastrutture e migliorare nel complesso un servizio che raggiunge oggi circa 550.000 abitanti."

"Prosegue la pianificazione dei cantieri sul territorio a cura degli uffici comunali e delle aziende partecipate - spiega l'Assessore alle Infrastrutture del Comune di Vicenza - al fine di ridurre al minimo i disagi per i cittadini, cercando di intervenire in maniera organizzata e consequenziale nelle varie zone della città con lavori che interesseranno prima i sottoservizi e successivamente la riasfaltatura e la sistemazione stradale".

I cantieri
Dal 17 al 21 agosto i tecnici di Viacqua saranno all'opera in Via Cialdini per la sostituzione di circa 60 m di tubo dell'acquedotto. Tra il 1 e il 25 settembre, poi, si procederà anche all'attivazione dei collegamenti laterali al nuovo tratto di condotta.
Partirà invece il 24 agosto, per proseguire fino al 31 l'intervento di attivazione dei nuovi collegamenti laterali alla tubatura posata solo pochi mesi fa in Viale Margherita. Dopo la posa della condotta principale, infatti, sono stati eseguiti gli opportuni collaudi, sono state fatte le verifiche sulla potabilità che hanno poi consentito l'attivazione del tratto, mandando definitivamente in pensione la vecchia tubazione. Questo intervento rappresenta l'ultimo step del progetto.
Il 26 agosto verrà realizzato anche il collegamento di linea della condotta posata in Contrà San Silvestro a sostituzione di quella esistente e piuttosto ammalorata. Per la corretta esecuzione del cantiere si renderà necessario procedere alla chiusura di Porton del Luzzo nelle giornate del 26 e 27 agosto.
Dal 1 settembre ci si sposta poi in Via Don Zanon dove proseguirà fino al 25 del mese l'intervento di sostituzione di un tratto di tubazione della rete fognaria. Una volta completato questo lavoro, si proseguirà su Strada Casale dove i metri di condotta da sostituire sono ben 500, ma servirà anche l'assistenza archeologica per la possibile presenza in loco di reperti. Contestualmente ai lavori di Viacqua, verranno posati anche dei cavidotti per le linee di energia elettrica e telecomunicazioni.
Infine, approfittando degli scavi in essere, tra agosto e settembre AIM Servizi a Rete interverrà in collaborazione con Viacqua in alcune vie abbinando la sostituzione dei tubi del gas a quella di tratti di tubature di acquedotto, ottimizzando le tempistiche e la gestione degli scavi. Interessate da questi lavori saranno Via dei Mille, Via Ferreri, Via Ruspoli, Via Parisotto, Via Giardino.
Per alcuni di questi interventi saranno necessarie modifiche alla circolazione locale, accuratamente segnalate sul posto.

Gli obiettivi
Il rinnovamento delle tubature di acquedotto è molto importante per garantire l'efficienza del sistema e, soprattutto, la riduzione delle perdite idriche, un tema quanto mai attuale in un contesto in cui i cambiamenti climatici acuiscono i periodi di scarsità idrica.
Vengono sostituite in particolare le condotte dove si manifesta il maggior numero di rotture e nelle zone con minori livelli di performance. Le tubazioni da sostituire e le priorità d’intervento vengono individuate attraverso la misurazione sempre più precisa dei volumi che transitano nelle condotte, la distrettualizzazione e modellazione delle reti e l’attività di ricerca perdite sul campo.
Il rinnovamento delle infrastrutture fognarie invece, oltre a migliorare l'efficienza del sistema di collettamento, ha positive ripercussioni ambientali.

Cosa è stato fatto finora
Lo scorso anno Viacqua ha effettuato oltre 200 interventi di sostituzione, potenziamento o riabilitazione di tratti di acquedotto, con un investimento complessivo di oltre 6 milioni di euro, in crescita del 40% rispetto al 2018.
Nel 2019 la lunghezza complessiva delle condotte sostituite, incluse quelle sostituite o risanate con tecniche senza scavo, è stata pari a 25 km ed è quasi il doppio rispetto all’anno precedente (+92% rispetto ai 13 km sostituiti nel 2018).



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 21/08/2020
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su