La catena di fornitura del servizio idrico genera un positivo indotto sul territorio

I fornitori rappresentano un anello cruciale poiché  supportano la gestione operativa della società e l’esecuzione dell’impegnativo piano degli investimenti.

Nel 2019 sono stati attivati ordini e contratti con 603 fornitori con un impegno di spesa complessivo di 76.6 milioni di euro, valore più che raddoppiato rispetto all’anno precedente.

Di questi, 64.5 milioni sono stati affidati dopo 249 bandi di gara, di cui 17 effettuati congiuntamente ad altri gestori di Viveracqua, consorzio di cui Viacqua è parte.

Sempre l’anno scorso è stato adottato un nuovo Regolamento per la gestione dell’Albo Fornitori, che pone particolare attenzione alle micro e piccole imprese. Potranno accedere ai bandi di gara tutti gli operatori, tenendo conto della loro dimensione aziendale e commisurandola agli interventi appaltati.

Il 37% degli importi affidati nel 2019 riguarda l’esecuzione di lavori (cantieri di acquedotto, fognatura, manutenzione stradale e impianti elettrici), il 28% l’esecuzione di servizi e il 35% forniture di beni e materiali.

Infine, il 57% degli importi affidati è andato ad aziende con sede legale in Veneto, il 29% in provincia di Vicenza.



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 08/10/2020
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 68 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su