Torri di Quartesolo: completata la separazione della rete fognaria a Marola

“Acqua: ieri oggi domani”: una giornata per conosc
21 marzo 2023

A Marola di Torri di Quartesolo si attende solo l’assestamento degli scavi per procedere all’asfaltatura delle vie coinvolte dal corposo intervento di separazione della rete fognaria eseguito da Viacqua.
Il cantiere è suddiviso in due diversi stralci, nel primo dei quali è stato inserito anche un intervento ad opera di SAR Servizi a Rete per la manutenzione straordinaria della rete gas.
Il secondo stralcio è invece in fase di progettazione avanzata e riguarderà alcune opere complementari sia sulla rete fognaria che su quella di acquedotto per una spesa di 350.000 euro.

Con le bitumature già programmate per il mese di maggio si completerà così il primo stralcio di un’opera fondamentale per l’area quartesolana che sorge sulla sinistra del torrente Tesina. La frazione può infatti beneficiare di una rete fognaria separata. 

Con un investimento di 3,3 milioni di euro, infatti, è stato possibile posare 2 km di nuova rete fognaria destinata al collettamento delle sole acque nere verso il depuratore di Grisignano di Zocco, mentre lungo l’esistente rete dei reflui saranno smaltite d’ora in poi le sole acque meteoriche a beneficio della qualità dei processi depurativi e ancor più a tutela dell’ambiente e dei corsi d’acqua superficiali. Gli allacciamenti realizzati alla nuova rete sono stati nel complesso 111. 
Sul fronte dell’acquedotto, infine, sono state posate nuove condotte per un’estensione di 2,2 km e completati un totale di 143 allacciamenti. 

"La separazione delle reti fognarie – spiega il Presidente di Viacqua, Giuseppe Castaman è una procedura che stiamo applicando a tutti i nuovi interventi poiché ci permette di migliorare la qualità ambientale riducendo considerevolmente il rischio di attivazione degli sfioratori fognari. Questo infatti avviene in particolar modo quando si verificano eventi piovosi intensi che fanno crescere rapidamente i volumi di reflui a causa dell’apporto delle acque meteoriche. La forte diluizione delle acque nere in queste situazioni rende meno efficace anche l’azione della depurazione. La presenza di reti distinte per le due tipologie di reflui, acque nere da una parte e acque meteoriche dall’altra, ne migliora invece la gestione complessiva in linea con i parametri di qualità tecnica definiti dal regolatore nazionale Arera e che rappresentano per Viacqua la cartina di tornasole per la pianificazione degli interventi sul territorio.” 

"Il nostro ringraziamento va a Viacqua e SAR Servizi a Rete per il notevole lavoro svolto – è il commento del Sindaco di Torri di Quartesolo, Diego Marchioro - ora anche la frazione di Marola è collegata al depuratore di Grisignano e può contare su una rete di acquedotto e del metano rinnovata. C'è voluta, come preannunciato, un po’ di pazienza, ma il risultato è importante sia per l'ambiente che per la sicurezza. Le strade manomesse saranno ripristinate e quindi il miglioramento sarà complessivo.
Gli interventi sulle reti, in particolare per le fognature, sono di lungo respiro: ci vogliono anni di ingenti investimenti per raggiungere il risultato, per il territorio di Torri siamo a buon punto, restano alcuni interventi da completare ma sono ormai pochi".