Oggi la Green Week 2022 apre alle Risorgive del Bacchiglione

Viacqua apre la Green Week 2022 con le Risorgive d

Viacqua,  gestore del ciclo idrico integrato in 68 comuni vicentino con 545.000 abitanti serviti, è tra i partner del Green Week Festival 2022. Tre gli appuntamenti fondamentali per la Società nel fitto programma curato da Italypost.

Oggi, 7 giugno si apre con il Tour delle Fabbriche della Sostenibilità che farà tappa alle 17.00 alle Risorgive del Bacchiglione. Dopo una visita all’area naturalistica che sorge tra i territori di Dueville, Villaverla e Caldogno e che Viacqua cura per conto della Provincia di Vicenza, alle 18.00 il Presidente della Provincia di Vicenza, Francesco Rucco, il Presidente di Viacqua, Giuseppe Castaman, il Direttore del Centro RIVE, Paolo Ronco, Luca Ancetti, Condirettore de Il Giornale di Vicenza si confronteranno su “Viacqua e la Sostenibilità: il nuovo piano di sviluppo delle Risorgive del Bacchiglione”.

Apriranno il panel i saluti dei Sindaci dei tre comuni di Caldogno, Dueville e Villaverla, a cui farà seguito il Presidente della Provincia di Vicenza, Francesco Rucco, che ricostruirà la cronistoria dell’area, da sito produttivo adibito alla piscicoltura ad area rinaturalizzata e protetta, grazie al progetto “LIFE+ 09NAT/IT/000213 SOR.BA".

Il Presidente Castaman si concentrerà sul futuro che Viacqua sta costruendo per le Risorgive del Bacchiglione, verso una vera e propria transizione culturale verso la sostenibilità. A seguire il Direttore del Centro RIVE, Paolo Ronco, illustrerà il piano di sviluppo che si concentra sulla tutela e sviluppo dell’ambiente, dell’acqua, della biodiversità, sull'educazione e la formazione, sulla ricerca applicata e la fruizione sostenibile dell'area, affinché rappresenti un valore per la comunità e il territorio.

Venerdì 10 giugno, invece, il Festival vero e proprio salirà in cattedra a Parma con un convegno inaugurale che porterà anche Viacqua a sottoscrivere il Manifesto delle imprese green. Il Presidente Castaman interverrà poi il giorno successivo, sabato 11 giugno alle 10.00 presso la sala convegni dell’Unione Parmense degli Industriali, nel panel “L’ambiente come vantaggio competitivo per le imprese e non solo”. Con lui si confronteranno Diego Carlotto (Head Sales & Marketing TFL Italia), Alessandra Chighine (communication e marketing executive sustainability supervisor Officine Mario Dorin), Franco Duc (responsabile Business Unit Sostenibilità Crédit Agricole Italia), Sarah Colpo (Fitt) e Alfredo Zordan (co-owner e chief commercial officer Zordan).

“Le Risorgive del Bacchiglione rappresentano un luogo strategico per gli obiettivi di Viacqua – è il commento del Presidente Giuseppe Castaman – non solo per attività di educazione ambientale e sensibilizzazione sulla gestione sostenibile dell'acqua, ma anche per sviluppare il dibattito, lo studio e la ricerca sui temi legati alla qualità e disponibilità di risorse idriche nel futuro. Nel piano di sviluppo che sta prendendo forma con il contributo di tutti i portatori di interesse coinvolti intendiamo valorizzare questo luogo come polo formativo e di ricerca dedicato alla crescita di riflessioni, idee e azioni concrete per lo sviluppo sostenibile del territorio, affrontando anche il tema del delicato equilibrio tra attività antropiche e ambiente e sviluppando al tempo stesso nuove relazioni e progettualità che alimentino una vera cultura dell’acqua come bene comune e bene strategico.”

Qui il video con gli interventi del Presidente Castaman e del Presidente Rucco.