Viacqua - Nominato questa mattina il nuovo CdA

Grande partecipazione e condivisione questa mattina nelle Assemblee dei soci e di coordinamento che hanno nominato il Cda e gli organi di rappresentanza diViacqua, nuovo gestore idrico per 69 Comuni del territorio vicentino. Operativa dal primo gennaio, la società è nata dalla fusione di Acque Vicentine e Alto Vicentino Servizi e sarà a servizio di un territorio di 550.000 abitanti. 

I Sindaci dei Comuni soci – riuniti negli spazi di Viale dell'Industria a Vicenza - hanno nominato come presidente del Consiglio di amministrazione Angelo Guzzo, già presidente di Acque Vicentine. Al lavoro con lui nel Cda ci saranno i consiglieri Luigi Schiavo, imprenditore scledense che ha ricoperto diversi ruoli amministrativi in Camera di Commercio di Vicenza e Confindustria Veneto, Paola Campagnolo, commercialista e revisore contabile di Cornedo Vicentino,Giuseppe Leopoldo Bortolan, sindaco di Bressanvido e già presidente dell'Assemblea di coordinamento di Acque Vicentine, e Pia Clementi, avvocato scledense e già componente del Cda di Alto Vicentino Servizi. 

Il primo ringraziamento va a tutti i sindaci e a quanti in questi mesi hanno lavorato al processo di fusione che ha portato alla nascita di Viacqua. Un grazie in particolare a Giovanni Cattelan che da presidente di AVS ha sempre spinto per questo traguardo” ha sottolineato il presidente Angelo Guzzo, a margine delle due Assemblee durante le quali il sostegno al progetto è arrivato in maniera unitaria dai sindaci come dimostrato anche negli interventi, tra gli altri, dei rappresentanti dei Comuni di Vicenza, Thiene, Schio e Grisignano di Zocco.

L'ampissima condivisione di oggi tra i sindaci dimostra che il territorio crede fortemente nel percorso fatto a garanzia della qualità e dell'efficienza del servizio ai cittadini – continua Guzzo -. Con Viacqua non cambiano il nostro impegno quotidiano e lo stretto legame con il territorio, ma anzi si rafforzano. La nuova società sarà infatti in grado di affrontare con maggiore forza le sfide che i gestori del servizio idrico integrato devono sostenere per tutelare e proteggere quel bene prezioso che è l'acqua”.

Durante l’incontro è stato inoltre nominato come presidente dell'Assemblea di coordinamento Alberto Samperi, assessore a bilancio, finanze, tributi ed economato nel Comune di Thiene.
Nella Commissione territoriale, che avrà il compito di raccordo tra Assemblea e Consiglio di amministrazione, sono stati nominati Maria Teresa Sperotto, sindaco di Fara Vicentino, Tiziana Occhino, sindaco di Arsiero, Susanna Gioppo, vice-sindaco di Chiuppano, Marcello Vezzaro, assessore di Caldogno, Flavio Scaranto, sindaco di Grumolo delle Abbadesse, e Carlo Dalla Pozza, vicesindaco del Comune di Altavilla. Il collegio sindacale, infine, è composto da Maurizio Salomoni Rigon (presidente), Cinzia Giaretta e Giuseppe Mannella (sindaci effettivi), Stefano Morello e Alessandra Scalabrin (sindaci supplenti).



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 29/01/2018
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 69 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su