Viacqua sempre più green, -93% di emissioni in un solo anno

Viacqua sempre più green, -93 di emissioni in un

Il settore idrico è un settore molto energivoro, per questo Viacqua ha sviluppato appositi piani di efficientamento energetico dei propri impianti e di potenziamento dell’autoproduzione di energia rinnovabile.

A partire dal 2021, Viacqua ha inoltre scelto di acquistare energia elettrica proveniente soltanto da fonti rinnovabili, allo scopo di contenere le spese energetiche e ridurre al contempo le proprie emissioni climalteranti.

Nel 2021 l’energia elettrica autoprodotta da fotovoltaico e biogas è stata pari a 844.923 kWh (+21% rispetto al 2020, +136%  rispetto al 2018). Grazie all’acquisto di energia elettrica da fonti rinnovabili, la quota di rinnovabili nel mix energetico complessivo (comprendente i consumi di energia elettrica e il consumo diretto di combustibili per il riscaldamento delle sedi, l’utilizzo negli impianti e l’alimentazione del parco mezzi aziendali) è passata dal 19% del 2020 al 91% nel 2021 e le emissioni (dirette, generate dall'azienda, e indirette, generate dall'energia acquistata e consumata) sono passate dalle 13.952 ton CO2eq del 2020 alle appena 983 ton CO2eq del 2021, con una riduzione del 93%.

Viacqua ha inoltre avviato un progetto con uno spin-off dell’Università di Padova per perfezionare il proprio inventario di emissioni di gas serra, step preliminare alla definizione di azioni e target di ulteriore miglioramento.