Percorso Azzurro

Attività in classe alla scoperta dell'acqua

Gli incontri in classe hanno una durata di 2 ore. Gli operatori adegueranno di volta in volta il linguaggio e il livello di approfondimento dei contenuti all’età degli alunni coinvolti nel percorso. Per ogni incontro è indicato l’anno scolastico consigliato dai soggetti promotori. Le attività sono sostenute da Viacqua e gratuite per le scuole. 

  • Da dove arriva l’acqua che beviamo?
    Scuola Primaria classi III, IV e V
    L'esplorazione parte dal ciclo idrogeologico naturale dell'acqua e si sofferma in particolare sull'acqua invisibile, nascosta dentro le montagne o nel sottosuolo, e sulla peculiare idrogeologia del territorio vicentino. Come può arrivare lì? Perché proprio lì la vanno a cercare gli acquedotti? Alcune prove sperimentali aiuteranno i ragazzi a valutare la permeabilità dei vari suoli e a comprendere a fondo come sono costruiti i punti di captazione dentro la montagna o nelle falde acquifere. L’esplorazione continua con il percorso dell'acqua dalla captazione al rubinetto: chi avrebbe pensato che sottoterra ci fossero così tanti tubi!? Quali tappe ha fatto l'acqua prima di raggiungere il mio rubinetto?
  • Chi pulisce l’acqua sporca?
    Scuola Primaria classi IV e V
    Che fine fa l’acqua che esce dal lavandino, dalla lavatrice, dalla doccia e dal WC? Che succederebbe se nessuno la raccogliesse?
    Così come si lavano i piatti e i vestiti, ogni giorno è necessario “lavare” l’acqua sporca che è stata utilizzata nelle nostre case. Nel corso dell’incontro scopriremo che questo compito è svolto soprattutto da microscopici esseri viventi che lavorano ogni giorno per noi. Conoscendo più da vicino questi microrganismi ripasseremo il metabolismo degli esseri viventi e i processi di degradazione della sostanza organica.
    E ci chiederemo infine: tutto lo sporco che finisce nell’acqua può essere lavato? Come si può evitare l’inquinamento?
  • Il sistema idrico vicentino
    Scuola Secondaria 1°grado classi I e II
    Dalla possibilità che l’acqua si mantenga pura ed abbondante nel tempo dipende la salute e il benessere di tutti noi e della nostra società. Ma chi può garantire questa possibilità? Chi ne è responsabile?
    Nel corso dell’incontro scopriremo che questa possibilità dipende da tutti noi, poiché l’acqua è parte di un sistema territoriale ampio, nel quale non esistono confini amministrativi e sul quale hanno influenza tutte le nostre azioni. Per trattare questo tema partiremo da una panoramica sul territorio provinciale riguardo a piovosità, carsismo, qualità delle acque, falde acquifere, andamento piezometrico, dispersione in falda di acque superficiali (fiumi, fossi, bacini di laminazione), cambiamenti climatici in atto. Parleremo poi dell’impatto ambientale dell’uomo sul sistema idrico e di come mitigarlo.
    … E scopriremo il fiume più lungo, il lago più grande, la cascata più alta, l’acqua più profonda, la portata maggiore, l’alluvione più dannosa della provincia di Vicenza.

Scopri anche le nostre proposte di uscite didattiche agli impianti e alle Risorgive del Bacchiglione.

 

Scarica la scheda di adesione in formato pdf



Data ultimo aggiornamento ultimo aggiornamento 07/09/2018
Viacqua gestisce il servizio idrico integrato in 69 comuni della provincia di vicenza.
Preleva per tutti i cittadini acqua pulita e sana, la trasporta nelle case, la fa defluire quando è sporca e la restituisce depurata all’ambiente.
torna su